<----> La "TANA" di ARF          by Arf

La Passione ed il peccato - di Luciano Giannini
Una Anamnesi reale e precisa della storia del VDS italiano

  La Passione ed il peccato di Luciano Giannini

Ho letto d'un fiato questa "anamnesi" e mi sono quasi venute le lacrime agli occhi, un po' per l'emozione e molto per la rabbia.

L'emozione:
Sin da bambino ho sempre amato il volo ma, come tanti altri della "trib¨ dei pelleazzurra", l'unica possibilitÓ che le mie finanze mi permettevano era quella di curare la cervicale che la posizione della testa mi procurava guardando (e invidiando) quegli "eletti" che godevano degli spazi azzurri e, ormai adulto, di dedicarmi agli aeromodelli radiocomandati.
Sono giunto al vds (approfittando della liquidazione di fine lavoro) quasi a piatti lavati, ma ho ugualmente fatto in tempo a "godere" del vero e sano spirito che lo ha alimentato.
Ho fatto in tempo a conoscere gli "accampamenti indigeni" e sono certo che chi li ha vissuti, o ha la fortuna di viverli ancora, non li potrÓ mai dimenticare.

La rabbia:
Negli ultimi due anni ho vagato (ormai quasi sempre in 4-6 ruote) per le "riserve" alla ricerca di quelle "danze del sole" che tanto mi coinvolgevano caricandomi di gioia e "umanitÓ".
Gli "sciamani" con penne sul capo e zampe di gallina in mano vengono sempre pi¨ sostituiti da "luminari" in camice bianco e "stetoscopio elettronico"; distaccati, asettici e ... supponenti.
Anche in "rete" solo battaglie intestine con accanimenti spietati e martellanti di alcuni verso determinati e ben mirati personaggi; cose che disgustano e fanno perdere l'entusiasmo.

Ritengo proprio che questa "ricostruzione storica" sia perfetta, azzeccata e rispecchi in pieno l'evoluzione (?) del VDS ... e la cosa Ŕ molto triste!



Il Leonardino ... nasce il VDS ... il Challanger (tre assi) ... il Tucano ... (cabina chiusa!)
... il P92 (la svolta!) ... VDS ... ??? !!! ...

TORNA SU'